Al via i laboratori digitali di Palazzo Grassi. Venezia

Venezia: Palazzo Grassi-Punta della Dogana prosegue nel far proprio l’appello lanciato dal ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo, partecipando alla campagna #IoRestoACasa. In un momento in cui i musei sono invitati a condividere in modalità digitale collezioni e attività, l’istituzione si stringe intorno alla comunità consolidatasi negli anni grazie al principio di accessibilità e apertura che anima le sue attività, dalla partecipazione alla proposta espositiva, al calendario di appuntamenti culturali ed educativi promossi presso il Teatrino di Palazzo Grassi.

L'acqua pura dell'Alto Adige nei masi Gallo Rosso

L'acqua è l'elemento che simboleggia la vita. L'uomo si forma nell'acqua e senza acqua non sopravvive, così come gli animali e le piante. Per ovvie ragioni, più l'acqua è pura e più l'effetto che produce è positivo. L'Alto Adige, ad esempio, è una regione ricca di acqua pura proveniente da fonti o da ruscelli derivati dallo scioglimento della neve sui ghiacciai, quando le temperature si rialzano dopo l'inverno. Spesso, infatti, in montagna si incontrano fontane con acqua freschissima e buonissima che ristorano gli escursionisti dalla fatica e dal caldo.

Galleria Poggiali: 19 artisti per EMBODIED THOUGHT

Manfredi Beninati, Senza Titolo, 2019. Courtesy Galleria Poggiali
Da Enzo Cucchi a Luigi Ghirri, da Goldschmied & Chiari a Manfredi Beninati, da Claudio Parmiggiani a Grazia Toderi e molti altri ancora. Sono 19 gli artisti protagonisti di EMBODIED THOUGHT, progetto on line che coinvolge il sito web e il profilo Instagram della Galleria Poggiali (Firenze, Milano, Pietrasanta).
Un’immagine al giorno per un mese, sino al 9 maggio 2020, per dare forma alla nuova, sospesa realtà del vissuto umano contemporaneo. Traendo ispirazione dal pensiero del filosofo francese Maurice Merleau – Ponty che considerava il ruolo della percezione fondamentale nella costruzione del linguaggio, della scienza e delle arti, EMBODIED THOUGHT cerca di offrire al pubblico una lettura del nostro “nuovo presente” e della valenza significativa che oggi assumono le nostre percezioni in una condizione di isolamento forzato. In questo momento di necessaria sospensione delle attività, la Galleria Poggiali non intende fermarsi e con questo progetto digitale ha voluto proporre al suo pubblico un momento di riflessione e di approfondimento, un percorso tra le immagini degli artisti con i quali, negli anni, ha costruito una relazione fatta di confronto e scambi di esperienze, insegnamenti e crescita reciproca.

La proposta offre una occasione di rilettura delle esperienze del passato e una analisi delle vicende del presente, per guardare al futuro con slancio e curiosità. Gli artisti: Manfredi Beninati, Slater Bradley, Enzo Cucchi, Zhivago Duncan, Marco Fantini, Giovanni Frangi, Luigi Ghirri, Goldschmied & Chiari, J&Peg, John Isaacs, Thomas Kovachevich, Eliseo Mattiacci, Youssef Nabil, Luca Pignatelli, Claudio Parmiggiani, Roberto Barni, Grazia Toderi, Fabio Viale, Gilberto Zorio. EMBODIED THOUGHT prosegue nella direzione intrapresa dalla Galleria Poggiali di digitalizzazione e implementazione dei propri canali di comunicazione. Si è cominciato con l’apertura della pagina Media sul sito che raccoglie l’archivio di contenuti multimediali relativi alle mostre.

Pausa Caffè MuseoCity: racconti di Milano. Mumac

L'Associazione MuseoCity presenta Pausa Caffè, podcast dedicato al mondo dei musei realizzato grazie al prezioso contributo di Mumac, Museo della macchina per il caffè di Gruppo Cimbali, la più importante esposizione di macchine per caffè espresso professionali al mondo. Il progetto vuole dare voce a tutti quei musei della città metropolitana di Milano non visitabili da settimane che, anche a porte chiuse, hanno tanto da raccontare. E lo fa con una radio on demand, i cui singoli contenuti sono disponibili on line e scaricabili sui propri devices.

Il Pinot grigio Albino Armani: Veneto, Friuli e Trentino

Per Albino Armani, titolare della storica azienda familiare originaria della Vallagarina, il Pinot grigio non solo rappresenta la varietà che ha maggiormente contribuito al successo dei bianchi del Triveneto nel mondo, ma è soprattutto un vino capace di farsi interprete delle peculiarità territoriali di questa regione vinicola: una vera e propria bandiera della sua terra d’origine. Di antica origine francese, il Pinot grigio trova nelle Tre Venezie il suo territorio d’elezione: si tratta di un’area che nel suo insieme si dimostra altamente vocata alla coltivazione di quest’uva, molto delicata, che richiede particolare cura e dedizione.